Acqua Ambiente e Territorio all’IPSIA “Guastaferro”

Venerdì 10 gennaio 2019 si è svolto all’IPSIA “ A. Guastaferro” di San Benedetto del Tronto il seminario sulla gestione delle acque, dell'ambiente e del territorio, temi di grande attualità che impattano in maniera rilevante sulla vita quotidiana. Lo spunto è stato offerto dall'avvio del nuovo percorso di studi quinquennale  “Gestione delle acque e risanamento ambientale” (G.A.R.A.) introdotto con la revisione dei percorsi di Istruzione professionale (D.lgs. 61/2017) e attivo dal prossimo anno scolastico 2019/20, proprio nell’Istituto "Guastaferro", unico nella regione Marche. Vedi il servizio del TG3 RAI REGIONALE 

 

Ampia la partecipazione alla conferenza alla quale hanno aderito  docenti delle scuole del territorio di ogni ordine e grado, alunni dell’IPSIA, studenti delle scuole limitrofe, operatori del settore, CIIP (Servizio Idrico Integrato) e Lega Ambiente, sezione di San Benedetto del Tronto. I relatori, ricercatori dell’Università di Camerino hanno catturato l'attenzione dei presenti, esponendo le tematiche con grande  professionalità e chiarezza, illustrando analisi e risultati emersi dalle loro ricerche. Si è parlato di  inquinamento delle acque dovuto alle microplastiche e dei conseguenti effetti sugli animali e sull’uomo (Dott.ssa Martina Capriotti), di interferenti endocrini e della tartaruga marina come specie sentinella per il bio-monitoraggio marino (Dott. Paolo Cocci), di salvaguardia delle risorse idriche e della situazione nelle falde acquifere delle zone appenniniche delle Marche a seguito degli eventi sismici  (Dott. Marco Materazzi), del controllo microbiologico delle acque (Stefania Scuri) e della gestione della qualità delle acque e dei prodotti (Dott.ssa Cristina Bartolacci). A seguire l’intervento del Tenente di Vascello Antonio Cipresso della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto. Il Tenente ha illustrato i compiti della Capitaneria di Porto e il suo ruolo fondamentale nell'azione di tutela delle acque marine e delle coste dall’inquinamento.

Al termine dell’esposizione alcuni interventi del pubblico hanno dimostrato la partecipazione e la sensibilità rispetto al tema dell'incontro. E' intervenuto anche l'ing. Travaglini, in rappresentanza del CIIP, per rispondere ad alcuni interrogativi relativi al funzionamento dei depuratori e alla penuria di acqua. A conclusione del seminario la Dirigente dell’IPSIA “A. Guastaferro”, Marina Marziale, ha ringraziato i suoi insegnanti  che si sono prodigati nell'organizzazione del seminario e tutti i relatori per la loro disponibilità e competenza. Ha inoltre auspicato di poter realizzare con docenti e studenti del nuovo indirizzo G.A.R.A., altre iniziative sul tema per coltivare e approfondire la cultura della sostenibilità ambientale e stimolare  tutta la comunità educante a rivolgere un’attenzione particolare all’acqua, all’ambiente e al territorio. Le risorse, pur se rinnovabili, possono esaurirsi, se non adeguatamente difese e protette.

Vedi il servizio del TG RAI 3 REGIONALE  

 

 

-->