Gestione delle acque e risanamento ambientale

 

Nuovissimo indirizzo, UNICO NELLA REGIONE - approvato gennaio 2018!

 

PROFILO
Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Gestione delle acque e risanamento ambientale” interviene nella tutela e nella gestione delle acque sotterranee, superficiali interne e marine. Si caratterizza per la conoscenza ei processi e degli impianti e per l’acquisizione delle tecniche di intervento operativo per la tutela del territorio con particolare riferimento alla gesione delle risorse idriche e ambientali ed ha competenze multidisciplinari di base, in ambito tecnico professionale, per poter svolgere mansioni in sicurezza, nel rispetto dell’ambiente, nella gestione delle acque, delle reti idriche e fognarie, degli impianti e nella attività dirisanamento.
 
COMPETENZE
  • collabora alla gestione e manutenzione delle sorgenti, dei corsi d’acqua dei lashi e degli invasi artificiali o fortemente modificati, delle canalizzazioni di bonifica e degli alvei fluviali e delle coste;
  • interviene nel rispetto delle normative vigenti, nell’ambito di competenza, in tema di acque, smaltimento dei reflui e nella gestione degli aspetti ambientali ad essi connessi avvalendosi anche delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
  • controlla e gestisce gli argini e le coste, le fasce tampone, le aree riparie dei corsi d’acqua, dei laghi e degli invasi artificiali e invasifortemente modificati;

VEDI PROFILO COMPLETO, COMPETENZE IN USCITA E OPPORTUNITA' DI LAVORO

 

-->